News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Il prezzo del petrolio ha perforato la soglia di 100 dollari (per la prima volta dopo

01.02.2011

I disordini in Egitto potrebbero causare delle empasse in merito alle forniture,

visto che il petrolio proviene dal Medio Oriente e viene trasportato via nave attraverso
il Canale di Suez. La rivolta in Egitto ha fatto si che il prezzo del petrolio è   
arrivato per la prima volta dopo quasi 2 anni e mezzo alla soglia di 100 dollari
al barile (159 litri). Un barile (159 litri) della qualità Mare di Brent con consegna
in marzo costava stamattina 100.62 dollari. Sono 39 cts in meno rispetto a lunedì.
Il prezzo per un barile della qualità West Texas Intermediate (WTI) è salito lunedì di
sei cts a 92.25 dollari.

Più di due anni fa il prezzo del petrolio costava più di 100 dollari. Gli investitori
sono preoccupati che la crisi in Egitto potrebbe mettere l'intero Medio Oriente in
instabilità. Questo metterebbe in pericolo le forniture di petrolio che attraversano il
Canale strategico di Suez. Attraverso la via d'acqua del Canale di Suez, il petrolio
viene dal Medio Oriente verso l'Europa. Finora, tuttavia, non è previsto che la via
d'acqua verrà chiusa. Il rischio però esiste. Se dovesse portare una limitazione al
traffico oppure delle empasse di forniture, i prezzi del petrolio potrebbero
salire rapidamente. Attualmente le paure di una situazione ridotta delle consegne, 
fa si che il prezzo del petrolio artificialmente è elevato. Poiché il corso dovuto
alla fiorente economia era già di nuovo in crescita, non è escluso un forte aumento.
Nel mese di agosto i prezzi del petrolio era quotato "solo" a circa 70 dollari. Se il
prezzo dell'oro nero arriverà effettivamente di nuovo su un livello record 
(luglio 2008 a 147 dollari), nessuno lo afferma. Del tutto da escludere questo scenario
purtroppo non si può.

Abdullah al-Badri, il segretario generale dei Paesi esportatori di petrolio ha
annunciato un aumento della produzione, se dovesse continuare a peggiorare la
situazione. Questo potrebbe a secondo della necessità stabilizzare il prezzo verso il
basso del petrolio. (Riduzione dei prezzi attraverso una maggiore offerta).

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9394
Situazione: 01.02.2011, prossimo aggiornamento: 02.02.2011

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA