News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi del petrolio rimangono alti

13.04.2011
Mercoledì mattina i prezzi del petrolio rispetto al giorno precedente sono
leggermente aumentati. Un barile della qualità Brent Mare del Nord con consegna in
maggio costava nel commercio asiatico 212.57 dollari. Il prezzo è salito di 65 cts.
Il petrolio della qualità West Texas Intermediate (WTI) costava 106.43 dollari. Sono
18 cts in più rispetto alla chiusura delle trattative del girono precedente. Martedì
i prezzi erano nettamente sotto pressione. I negozianti parlavano quindi  di un
contro movimento dopo il cedimento dei cambi. Secondo uno studio pubblicato lunedì
dal Fondo monetario internazionale (FMI), i prezzi del petrolio rimarranno a medio 
termine su livelli elevati. L'FMI prevede per quest'anno e il prossimo, un prezzo
medio aldilà del marchio dei 100 dollari al barile. Il motivo è la maggiore richiesta
della domanda. Inoltre va osservato, che i prezzi del petrolio in futuro saranno
caratterizzati dai momenti d'incertezza.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.8982
Situazione: 13.04.2011, prossimo aggiornamento: 14.04.2011

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA