News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Il prezzo del petrolio è stabile.

10.06.2011

Dopo il forte aumento di ieri, i prezzi potrebbero ora stabilizzarsi. L'OPEC
ha deciso di non aumentare la produzione. La richiesta rimane forte, l' offerta
non aumenta, gli esperti temono che la ripresa dell' economia tarderà ad
arrivare a causa dell' alto livello dei prezzi. L' Arabia Saudita avrebbe
voluto produrre di più, ma altri paesi erano contrari visto che il prezzo
del barile sarebbe sceso. Significherebbe meno guadagni per i singoli paesi.
Un barile di Brent Mare del Nord per fornitura a luglio è aumentato di 12cts,
chiudendo a 119.73$. Il prezzo per un barile di WTI è sceso di 19cts, a 101.74$.

Molti consumatori, tra qui molti proprietari di case in Svizzera, aspettano
la situazione odierna del mercato per l' acquisto di olio combustibile.
Il prezzo potrebbe ulteriormente salire, nonostante il prezzi alle borse siano
stabili.

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.842
Situazione: 10.06.2011, prossimo aggiornamento: 11.06.2011

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA