News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Liberate scorte strategiche di petrolio.

24.06.2011

Questa mattina il prezzo al barile della qualità Brent costava 1.17$ in più, quindi 108.43$.
Un barile della qualità WTI costava 92.23$, 1.21$ in più. L' aumento è giustificato dalle
preoccupazioni in merito all' approvvigionamento di greggio. Anche se la IEA fornirà 60 mio
di barili sul mercato, si temono future interruzzioni della produzione. In caso di mancata
produzione le scorte non sarebbero sufficienti.

Durante i prossimi 30 giorni verranno liberati giornalmente 2mio/barili dalla IEA. Circa 30
mio di barili saranno messi a disposizione dagli USA. Lo scopo è di limitare la mancata produzione
libica e di evitare un aumento dei prezzi. Si pensa che la Libia non potrà produrre alemno
fino a fine anno.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.8377
Situazione: 24.06.2011, prossimo aggiornamento: 27.06.2011

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA