News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi del petrolio hanno smesso di aumentare.

11.10.2011

È possibile che le dogane blocchino una parte delle esportazioni
del petrolio. La situazione potrebbe creare incertezza e paura di
eventuale mancanza di greggio, facendo salire il prezzo. Questo seconodo
un responsabile del Kuwait. Kuwait Petroleum conferma che al momento
le esportazioni sono normali.

Malgrado buoni segnali degli investitori il prezzo per un barile di
Brent Mare del Nord è di 108.79$, -16cts. Il prezzo per un barile di
WTI è salito di 2 cts a 85.43$.

Al momento l' olio da riscaldamento in Svizzera è relativamente a buon
mercato e ottenibile a breve tempo. Quando le temperature scenderanno,
le difficoltà aumenteranno. Molti svizzeri hanno aspettato troppo pensando
che il prezzo scendesse, le loro cisterne sono vuote. In novembre e dicembre
i prezzi tendono ad aumentare a causa del sovra caricamento della disponibilità.

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9033
Situazione: 11.10.2011, prossimo aggiornamento: 12.10.2011

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA