News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Prezzi del petrolio al rialzo

06.02.2012

Lunedì, i prezzi del petrolio sono scesi nei primi scambi.
L'insicurezza prevalente in Grecia influenza l'Iran.
La consulenza sul salvataggio del paese dell'euro dovrebbe continuare
presumibilmente oggi. Le ultime trattative non hanno avuto successo domenica sera,
secondo il primo ministro Lucas Papademos. I prezzi svizzeri di olio combustibile
si muovono momentaneamente nella direzione opposta. Stanno aumentando a breve termine
i rifornimenti e le emergenze, di conseguenza ci sono degli accumuli.
Ordinate il vostro fabbisogno in tempo. Le consegne durante il periodo meno
di 2 settimane, verrà applicato un supplemento.

Il prezzo di un barile (159 litri) di Brent del Mare del Nord con consegna a marzo
è diminuito rispetto alla chiusura delle contrattazioni di venerdì di 22 centesimi
a 114.36 dollari. Il prezzo di un barile di petrolio WTI è sceso di 60 centesimi
a 97,23 dollari.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9199
Situazione: 06.02.2012, prossimo aggiornamento: 07.02.2012

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA