News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Calo dei prezzi del petrolio

09.05.2012
Ieri, dopo che i prezzi per le varie qualità di petrolio si erano sviluppati in
diverse  direzioni, oggi si stanno muovendo in modo uniforme verso il basso.
Questo principalmente è dovuto alla confusione nel governo Greco.
Nel frattempo, ci sono delle voci in merito alle nuove elezioni, visto che l'attuale
è considerato incapace di agire. La situazione critica è un peso per Wall Street
e i mercati asiatici.
 
Un barile (159 litri) di Brent del Mare del Nord per consegna a giugno questa mattina
costava 112.25 dollari (86,2 euro). Sono 48 centesimi in meno rispetto il giorno
precedente. Il prezzo di un barile di WTI è sceso di 60 centesimi a 96,41 dollari 
registrando perdite così già dal sesto giorno consecutivo.
 
Oggi, il tempo in Svizzera è piovoso tutto il giorno. A partire da giovedì sono
attese temperature estive da 25 a 27 gradi celsius, è quindi consigliabile di 
rispolverare la griglia.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9256
Situazione: 09.05.2012, prossimo aggiornamento: 10.05.2012

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA