News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Discussioni sul budget abbassano i prezzi.

30.09.2013

Negli USA si discute sul budget. Entro a martedi il senato e la
camera dei rappresentanti devono trovare un intesa provvisoria per
il finanziamento del governo. Nel caso di una mancata soluzione si
potrebbe giungere a conseguenze come vacanze obbligate, ritardi presso
gli uffici e addirittura chiusure di ministeri.

La congiuntura cinese ha contribuito alla riduzione dei prezzi.
L' index manager degli acquisti per le industie è sceso meno evidentemente
rispetto alle attese. Questo index tiene conto della propensione dei manager
per l' acquisto, è una sorta di barometro per le attività dell' industria.

Un barile di Brent per fornitura a novembre costava 107.75$, -88cts.
Un barile di WTI è sceso di 1.35$, a 101.55$, raggiungendo quasi il livello
più basso degli ultimi tre mesi.

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9052
Situazione: 30.09.2013, prossimo aggiornamento: 01.10.2013

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA