News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi scendono.

08.07.2014
I prezzi sono scesi leggermente questa mattina. Un barile di Brent per fornitura ad agosto costa 109.98$, -26cts rispetto a lunedi. Il prezzo per un barile di WTI costa 103.45$, -8cts. Il tema principale al mercato del petrolio è la situazione in Libia (membro OPEC).  I due porti petroliferi del paese che erano in mano ai ribelli, sono stati liberati, le esportazioni sono quindi influenzate.  La produzione può riprendere e anche l’ offerta di greggio sul mercato può aumentare. Egitto, Algeria e Tunisia vorrebbero impedire che l’ organizzazione islamica in Iraq (ISIS) possa prendere piede in Libia. Secondo i  media si sono incontrati alcuni rappresentanti dei servizi segreti e responsabili della sicurezza  per discutere di una cooperazione per evitare una minaccia nella regione. Si parla anche di un possibile colloqui tra il gruppo Isis ed Al-Kaida. Una  lotta di potere nel Maghreb islamico potrebbe portare ad un conflitto interno incontrollabile.
 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.8933
Situazione: 08.07.2014, prossimo aggiornamento: 09.07.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA