News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Prezzi del petrolio in discesa

11.09.2014
Siria, Libia, Iraq, Afghanistan, zone autonome in Palestina, e molti altri
conflitti sono già in fiamme. In passato, questi e qualsiasi altro conflitto,
avrebbe spinto improvvisamente i prezzi del petrolio ad un nuovo livello. 
Ora i prezzi diminuiscono sempre di più, nonostante i conflitti politici
e militari. Stamattina, un barile di Brent del Mare del Nord per la consegna nel 
mese di ottobre costava 97,98 dollari. Erano sei centesimi in meno rispetto
al giorno precedente.
 
Da sei mesi l'aumento della produzione di petrolio negli Stati Uniti potrebbe
essere uno dei motivi per il calo costante dei prezzi, nonostante i vari focolai
in medio Oriente. Soprattutto il metodo relativamente nuovo per la quantità  
trasportata "Fracking", ha una forte influenza sulla fornitura proveniente dagli
Stati Uniti, spingendo così i prezzi verso il basso.
Molti consumatori e investitori si chiedono se il petrolio diventerà ancora
più conveniente - che sarebbe la logica conclusione di un eccesso delle offerte
sul mercato; da una parte ci sono i costi per la quantità trasportata, come anche  la
resistenza finanziaria dei paesi produttori del petrolio.
L'offerta si dovrebbe quindi ridurre automaticamente e i prezzi pagati sul
sul mercato potrebbero coprire così i costi.
Un esempio è il gruppo jihadisti, con tentativi di vendita dei giacimenti di petrolio
catturati in Iraq e Siria.  Finora, con modesto, o nessun successo e influenza sui prezzi del
mercato mondiale.
 
Un barile (159 litri) della qualità USA WTI costava 91,59. Erano otto centesimi
in  meno rispetto il mercoledì.
 
 
 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9368
Situazione: 11.09.2014, prossimo aggiornamento: 12.09.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA