News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi si sono stabilizzati.

06.11.2014
Giovedi i prezzi si sono nuovamente rialzati. Un barile di Brent per fornitura a dicembre costa 83.10$, +15 centesimi. Il prezzo per un barile di WTI costa 78.92$, +24 centesimi.
I dati pubblicati ieri sulle giacenze Usa nei depostiti hanno registrato delle riduzioni maggiori al previsto. Rispetto alla settimana precedente le riserve di greggio sono aumentate di 0.5 mio a 380.2. Gli esperti si attendevano un aumento di 2.3 mio/barili. Le giacenze di benzina e distillati sono crollate. Secondo gli esperti la richiesta in raffineria è aumentata.
Dal punto di vista congiunturale non si tratta di un incremento concreto della richiesta. L’ index d’ acquisto manageriale cinese per il settore dei servizi è sotto le aspettative. In Europa la richiesta è costantemente bassa.
Dagli USA dal mercato del lavoro  arrivano dati positivi. Il numero di posti di lavoro in ottobre nel settore dell’ agricoltura è superiore alle aspettative.
 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9646
Situazione: 06.11.2014, prossimo aggiornamento: 07.11.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA