News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi del petrolio sono leggermente saliti all'inizio della settimana

10.11.2014
Lunedì, i prezzi del petrolio sono aumentati lievemente nei primi scambi.
La Cina ha dovuto segnalare un forte aumento del commercio estero, quale ha rafforzato
i prezzi del petrolio. Un barile di petrolio (159 litri) Brent del Mare del Nord
con consegna a dicembre costava 83,89 dollari. Erano 50 centesimi in più rispetto
a venerdì. Il prezzo di un barile di USA West Texas Intermediate (WTI) è
aumentato di 38 centesimi a 79,04 dollari.
 
Le esportazioni verso la Cina sono aumentate sorprendentemente forte il mese scorso
con l’11,6 per cento. L'importo ha superato le aspettative degli esperti del 10,6 per cento
quale è un indizio dell'aumento della richiesta. Da diverse settimane, particolarmente
l'elevata fornitura di petrolio sul mercato petrolifero mondiale fa si che i prezzi
del petrolio sono in continua diminuzione. Con i dati economici positivi provenienti dalla Cina 
si prevede una maggiore richiesta del petrolio.
 
La Cina è il secondo consumatore di petrolio al mondo. Secondo i dati dell'Agenzia
Internazionale dell'energia (AIE), il tasso di perdita di petrolio è in questo periodo
di circa undici per cento. Gli Stati Uniti consumano circa il 21 per cento.
  
Se l'aumento delle esportazioni dalla Cina potrebbero causare un'inversione di tendenza,
resta da vedere.
Tuttora cresce l'offerta del petrolio. La richiesta dovrebbe aumentare in modo
sostenibile per cambiare la situazione.
 
Ultime notizie dalla Libia hanno fatto si che i prezzi del petrolio sono aumentati ancora.
Fine settimana è stato chiuso il terzo impianto di petrolio libico a causa dei disordini.
Si tratta del giacimento di petrolio El Feel, che è gestito dalla compagnia petrolifera di Stato
NOC e la società italiana Eni. Il giacimento di petrolio El Scharara è stato attaccato da
uomini armati e ha dovuto interrompere la produzione. Inoltre, il porto di petrolio
Hariga è bloccato da sabato.
 
 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9653
Situazione: 10.11.2014, prossimo aggiornamento: 11.11.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA