News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Continua la caduta dei prezzi

01.12.2014
I prezzi del petrolio sono scesi notevolmente lunedì mattina.
In seguito alla decisione dell'Organizzazione dei paesi esportatori di
petrolio (OPEC), per mantenere l'attuale quantità trasportata, bisogno calcolare
un nuovo incremento delle riserve di petrolio. L'incontro dei dodici
Stati membri ha avuto luogo lo scorso giovedì.

Esiste già un eccesso di offerta in tutto il mondo, che fa precipitare i prezzi
del petrolio combinato con la debole economia globale di circa il 40%
dall’inizio dell'anno. Prima di questa decisione, gli esperti dell'OPEC prevedono
una maggiore offerta sul mercato del petrolio per il prossimo anno.
 
Mentre si continua a produrre tanto petrolio, tuttora non esiste abbastanza richiesta.
Dati economici deludenti sono stati segnalati lunedì dalla Cina.
L'indice d'acquisto responsabile per l'industria è sceso a novembre
da 50,8-50,3 punti. Gli analisti si aspettavano un calo minore di 50.6 punti.
 
Un barile di petrolio (159 litri) di North Sea Brent per la consegna a gennaio
costava questa mattina 68,36 dollari. Erano 1,79 dollari meno rispetto il venerdì.
 Il prezzo di un barile di riferimento American West Texas Intermediate (WTI)
è sceso di 1,66 dollari a 64,48 dollari.
WTI ha raggiunto il suo livello più basso dall'estate del 2009.
 
 
Nonostante i prezzi bassi, non vengono acquistati abbastanza azioni nel settore dell'energia.
Gli investitori evitano le società indebitate del settore. Ci sarebbe un numero significativo
d’imprese che non potrebbero sopravvivere ai prezzi del petrolio bassi.
 
Il rifiuto della proposta dell'aumento delle riserve d'oro in Svizzera, domenica ha indebolito
i prezzi delle materie prime in generale.
 
 
 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9678
Situazione: 01.12.2014, prossimo aggiornamento: 02.12.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA