News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Lunedì, i prezzi del petrolio sono aumentati leggermente.

22.12.2014
Lunedì, i prezzi del petrolio sono aumentati leggermente.
Le previsioni da parte degli esperti dell'Organizzazione dei Paesi
Esportatori di Petrolio (OPEC), avevano aumentato i loro prezzi.
Un barile di petrolio (159 litri) di North Sea Brent per la consegna
nel mese di febbraio costava questa mattina 62,27 dollari.
Erano 89 centesimi in più rispetto il venerdì. Il prezzo di un barile
di riferimento American West Texas Intermediate (WTI) è aumentato
di 73 centesimi a 57,86 dollari.
 
 
Il ministro del petrolio del Qatar, Mohammed Saleh Al Sada, ha espresso durante
il fine settimana in una conferenza ad Abu Dhabi, l'ipotesi che ci sarà una
stabilizzazione dei prezzi del petrolio. Il mercato del petrolio sarebbe in una
fase di correzione temporanea. Quanto tempo ci vorrà, non si può prevedere.
Tuttavia, i prezzi del petrolio bassi incidono su molti produttori di petrolio
con costi alti di produzione. Soprattutto i produttori americani, così
Al Sada, quali con il metodo fracking hanno investito con costi maggiori nella
produzione, rispetto i paesi OPEC.
 
 
Il Ministro del petrolio saudita Ali al-Naimi ha detto alla conferenza, che l'eccesso
di offerta di petrolio era sorta a causa della mancanza di collaborazione da parte
dei produttori di petrolio al di fuori dell'OPEC. Dall'estate il prezzo del petrolio
a causa di un eccesso di offerta sul mercato è sceso in modo significativo.
Inoltre, secondo Al-Naimi, il mercato del petrolio si riprenderà: "I combustibili
fossili rimarranno la principale fonte di energia per un ulteriore decennio".
 
 
In seguito il Ministro del petrolio saudita ha annunciato, che i loro obiettivi di
politica dei prezzi non dipende da altri paesi, come alcuni ipotizzavano.
I paesi OPEC non prevedono nessun ulteriore tagli alla produzione, in particolare
non in Arabia Saudita.
 
 
Finora, l'Arabia Saudita non è stata colpita da prezzo basso del petrolio.
Secondo la stima di Al-Naimi, continuerà a rimanere tale.
L'economia si espanderà secondo gli analisti di Bloomberg nel 2014 del 4,3 per cento
e 3,6 per cento l'anno prossimo.
 
 
 
 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9846
Situazione: 22.12.2014, prossimo aggiornamento: 23.12.2014

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA