News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi del petrolio iniziano la settimana con diminuzioni

12.01.2015
Lunedì, i prezzi del petrolio hanno continuato a scendere.
Così continuando la tendenza al ribasso della settimana precedente.
Dalla scorsa estate, i prezzi del petrolio sono diminuiti
drasticamente a causa d'eccesso di offerta sul mercato mondiale.
Nonostante questo fatto, l'Organizzazione dei Paesi Esportatori
di Petrolio (OPEC), finora non prevede tagli alla produzione.
Ciò è dovuto principalmente dall'atteggiamento del più grande
produttore dell'OPEC dell'Arabia Saudita. Il paese non vuole correre
il rischio di perdere quote di mercato.
 
Un barile di petrolio (159 litri) di North Sea Brent per la consegna
nel mese di febbraio costava al mattino 49,37 dollari.
Erano 74 centesimi in meno rispetto il Venerdì. Il prezzo di un
barile di USA West Texas Intermediate (WTI) è sceso di 84 centesimi
a 47,52 dollari.
 
Nel commercio, le perdite sono state collegate con gli incendi in due raffinerie
statunitensi. Con le perdite dell'elaborazione si prevede un calo della richiesta.
 
Inoltre, gli esperti di Goldman Sachs Group Inc., hanno tagliato le sue previsioni
per i prezzi del petrolio. Si aspetta nessun recupero immediato - il prezzo
del petrolio dovrebbe rimanere ancora basso a lungo tempo, in modo che la produzione
di petrolio di scisto non sarà redditizio e gli investimenti saranno ridotti.
L'olio di scisto crescente nel nord dell’America ha avuto una grande influenza sull'alta
offerta sul mercato mondiale. Questa produzione di olio con il metodo fracking è più
costoso rispetto alla produzione di petrolio convenzionale.
 
Anche per lo sviluppo a lungo termine, gli analisti considerano il prezzo del petrolio
intorno a 70 dollari, rispetto i 90 dollari di prima.
Inoltre, nella seconda metà del 2015 è previsto un recupero del prezzo, in quanto la
richiesta dovrebbe di nuovo aumentare dovuto alla stagione. 
 
 
 
 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 1.0118
Situazione: 12.01.2015, prossimo aggiornamento: 13.01.2015

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA