News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Le più basse giacenze dei depositi fanno si che i prezzi sono al rialzo

24.12.2009

Ieri la EIA ha confermato i dati dell'API  e si riconferma che, rispetto alla settimana
precedente per tutti i prodotti le giacneze dei depositi sono nettamente sotto le
previsioni degli Operatori.
Questo ha fatto si che, a New York e anche alla Borsa Londinese ICE, il prezzo
è fortemente aumentato di 3 a 4%. Il movimento al rialzo è stato facilitato dal fatto
che, molti commercianti sono già in vacanza natalizia, e quindi i tassi sono relativamente
facilmente influenzabili.

Attualmente la tendenza dei prezzi in futuro sono al rialzo. Alla Borsa notturna elettronica
Oltreoceano l'olio combustibile e la benzina sono quotati circa 3$ più forti per barile.
Un barile di greggio costa 77.37$. Per i consumatori Svizzeri la quotazione più debole
ammortizza nettamente in parte gli aumenti previsti dei prezzi.

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 1.038
Situazione: 24.12.2009, prossimo aggiornamento: 25.12.2009

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA