News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi del petrolio chiudono la settimana con il segno più

24.04.2015

I prezzi del petrolio chiudono la settimana con il segno più

Venerdì i prezzi del petrolio hanno potuto mantenere ampiamente i notevoli
guadagni del giorno precedente di oltre due dollari scendendo solo leggermente.
Nell'arco di tutta la settimana, il sesto aumento consecutivo che registrava
era a seguito del crollo dei prezzi a marzo. 

Un barile di petrolio (159 litri) di North Sea Brent con consegna a giugno
al mattino costava 64.55 dollari americani, 30 centesimi in meno di giovedì.
Il prezzo per un barile di USA West Texas Intermediate (WTI) è sceso di
33 centesimi a 57.41 dollari americani.

Fatto scatenante per i rialzi dei prezzi di ieri sono state le dichiarazioni
giunte dal Vicino Oriente dopo che l'Arabia Saudita ha ripreso gli attacchi
aerei sui ribelli sciiti nello Yemen. A livello internazionale lo Yemen non
rappresenta un produttore rilevante, tuttavia il paese si trova sull'importante
via marittima Bab al-Mandab, che collega il Mar Rosso con il Golfo di Aden.
Attraverso questa rotta giornalmente transitano ca. quattro milioni di barili
di petrolio. I conflitti fomentano la paura e in caso di un'escalation, di una
scarsezza di rifornimento.

I prezzi inoltre sottostanno a speculazioni relative alla diminuita produzione
dagli Stati Uniti, nonché di una crescente richiesta di petrolio. Gli esperti
del Vitol Group, la più grande compagnia petrolifera indipendente al mondo,
stimano che il prezzo del petrolio potrebbe mantenersi ancora per un periodo
sopra i 50 dollari americani al barile. 
 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9559
Situazione: 24.04.2015, prossimo aggiornamento: 25.04.2015

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA