News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Prezzi del petrolio Iniziano la settimana con lievi rialzi

18.05.2015

Lunedì, i prezzi del petrolio sono lievemente aumentati.
Un barile di petrolio (159 litri) di Brent del Mare del Nord
con consegna a luglio costava alla mattina 66,99 dollari.
Sono 18 centesimi più rispetto il venerdì. Il prezzo di un barile
di USA West Texas Intermediate (WTI) per la consegna nel mese
di giugno è salito di 21 cent a 59,90 dollari.

Negli ultimi giorni di negoziazione, i prezzi del petrolio sono
rimasti invariati. Esiste un’incertezza sul mercato, di come procede
la situazione di approvvigionamento. I produttori americani, a causa del
calo dei prezzi dall'estate del 2014, hanno chiuso alcuni fori,
poiché l'industria fracking è dipendente dai prezzi più elevati del petrolio
per essere redditizio.
I prezzi quest'anno sono stati in grado di recuperare.
Secondo i dati pubblicati il venerdì, il fornitore di servizi petroliferi
Baker Hughes, rallenta la chiusura della perforazione negli Stati Uniti.
Sembra che l'industria del fracking ha riattivato gradualmente
il loro finanziamento, come avevano già annunciato.

Anche se la metà degli impianti sono stati chiusi negli Stati Uniti,
la produzione di petrolio si è ridotta da 9,42 milioni di barili al giorno
a soli 9,37 milioni di barili al giorno. La quantità trasportata degli
altri paesi è aumentata nettamente e tuttora persiste l'eccesso di offerta
sul mercato mondiale.

I dati economici tanto attesi venerdì dagli stati uniti erano piuttosto
deludenti. La produzione industriale è diminuita nel mese di aprile del
0,3 per cento, mentre gli analisti si aspettavano un guadagno. Inoltre,
l'indice delle aspettative economiche dell'Università del Michigan, in maggio era
con 88,6 punti notevolmente inferiori ai previsti 96 punti. Dopo i prezzi del petrolio
erano più deboli, ma avevano recuperato in fretta. Questo è stato giustificato
dal dollaro americano diminuito.

Il conflitto in corso nello Yemen, è passato in secondo piano sul mercato petrolifero.
Sebbene nella regione siano stati estratti e trasportati elevate quantità di petrolio,
i prezzi avevano registrato solo un breve rialzo.

 

 

 

 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9155
Situazione: 18.05.2015, prossimo aggiornamento: 19.05.2015

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA