News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Prezzi del petrolio iniziano la nuova settimana con perdite

03.08.2015

Lunedì, i prezzi del petrolio sono scesi ancora. Un barile di petrolio
(159 litri) di Brent del Mare del Nord con consegna a settembre costava
questa mattina 51,83 dollari. Erano 38 centesimi in meno rispetto il venerdì.
Il prezzo per un barile di USA West Texas Intermediate (WTI) è sceso
di 31 centesimi a 46,81 dollari. Già nella scorsa settimana, i prezzi
del petrolio erano scesi.

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Reuters, la produzione di petrolio
dell'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) è salito nel mese
di luglio da 140.000 a 32.010 milioni di barili al giorno. Questo è il valore 
registrato più alto dall'inizio nel 1997. L'Opec vuole ovviamente mantenere
la sua strategia per difendere la propria quota di mercato. Anche i produttori
statunitensi continuano a incentivare: nel recente rapporto di Baker-Hughes,
le piattaforme attive negli Stati Uniti potrebbero continuare ad aumentare.

Oltre a questo problema in corso sul mercato del petrolio, l’offerta alta,
il dollaro USA più forte e l'economia debole cinese sono fattori attuali
che indeboliscono i prezzi. Il dollaro USA, in seguito ai buoni dati economici
provenienti dagli Stati Uniti, e la prospettiva di una svolta dell'interesse, hanno
guadagnato a valore. Un dollaro più forte pesa sui prezzi del petrolio, in quanto
la domanda da parte dei clienti al di fuori dell'area del dollaro scende.

Dopo il crollo del mercato azionario in Cina sembrano confermarsi le paure: l'indice
dei responsabili degli acquisti è sceso il lunedì mattina con 47.8 punti su un minimo
di due anni. Valori inferiori a 50 punti indicano una produzione industriale
in discesa. Finora, tuttavia, non vi era ancora stato nessun crolla della richiesta
del secondo più grande paese consumatore di petrolio al mondo.

 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9661
Situazione: 03.08.2015, prossimo aggiornamento: 04.08.2015

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA