News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Lieve ripresa dei prezzi del petrolio

07.08.2015

Venerdì, i prezzi del petrolio hanno recuperato leggermente dalle loro
perdite questa settimana. Un barile di petrolio (159 litri) di Brent del
Mare del Nord con consegna a settembre costava 49,77 dollari.
Erano 25 centesimi in più rispetto al giorno precedente.
Il prezzo per un barile di USA West Texas Intermediate (WTI) è aumentato
di 17 centesimi a 44,83 dollari.

Nel commercio, il motivo per il leggero aumento potrebbe essere il possibile
fallimento dell'accordo nucleare con l'Iran. L'accordo completato comprende
l'allentamento delle sanzioni, che consentirebbero l'Iran di aumentare le sue
esportazioni di petrolio. Tuttavia, questi devono ancora essere approvati dal
Congresso degli Stati Uniti.

Il presidente Obama, che al momento pubblicizza l'accordo, ora ha ricevuto
vento contrario: il senatore democratico Charles Schumer e il deputato Eliot Engel,
si oppongono all'accordo. Non si fidano dell'Iran in conformità con quanto stabilito
nel programma nucleare, e di conseguenza sono per il mantenimento delle sanzioni.
Se l'accordo fallisse, il mercato già eccessivamente fornito, non deve temere
un’eccedenza di petrolio dall'Iran.

Negli ultimi 12 mesi, i prezzi del petrolio a causa delle offerte in eccesso,
sono più che dimezzate. All'inizio di quest'anno, gli esperti avevano ancora
previsto una diminuzione delle offerte nella seconda metà dell'anno.
Considerato, che  l'organizzazione petrolio dei paesi esportatori (OPEC)
e i produttori statunitensi continueranno la produzione ad alto livello,
è tuttavia non è in vista nessuna fine di questo eccesso di offerta.

 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.981
Situazione: 07.08.2015, prossimo aggiornamento: 08.08.2015

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA