News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Leggero rialzo dei prezzi del petrolio

08.02.2016

Le quotazioni del petrolio sono scese ancora una volta durante
il fine settimana nei luoghi principali della negoziazione.
I dati economici negativi provenienti dagli Stati Uniti
hanno inciso sui prezzi del petrolio.

A Riyadh, questa fine settimana si sono svolti i colloqui
tra Venezuela e l'Arabia Saudita. Tema era una riunione
di emergenza dell'OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori
di Petrolio). Il Venezuela ha parlato in modo chiaro per i tagli
di produzione, in modo che il calo dei prezzi del petrolio
verrà fermato. L'Arabia Saudita si basa sulla politica della
sovrabbondanza di petrolio. Risultati concreti della riunione
non sono stati pubblicati. Tuttavia, l'incontro ha aiutato i
prezzi del petrolio a un lieve aumento.

Il petrolio del Brent del Mare del Nord non ha sfondato l'importante
soglia di 34 dollari al barile verso il basso.
Pertanto le quotazioni si sono girate nella direzione opposta.

Negli Stati Uniti, secondo Baker Hughes, la principale società
di servizi petroliferi al mondo, gli impianti di produzioni sono scesi
la settimana scorsa di 31. Se questo sviluppo avrà un impatto sui prezzi
del petrolio, è difficile da dire. Meno luoghi di perforazione significano
di solito meno petrolio per il mercato. Negli ultimi anni è stato raggiunto
un grande aumento d'efficienza della produzione di petrolio, in modo che
anche con meno impianti si possono produrre una quantità maggiore
più petrolio.

In questo periodo, i prezzi del petrolio tendono più forte. Un barile di petrolio
Brent del Mare del Nord costa 60 centesimi in più rispetto il venerdì.
Il dollaro USA ha perso leggermente di valore rispetto al franco svizzero.

 

Consigliamo un regolare controllo della cisterna specialmente in questa stagione. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per visualizzare il prezzo attuale dell'olio combustibile tramite un'offerta online, la invitiamo a cliccare il seguente link:

Olio combustibile-Offerta / Ordine

1 USD = CHF 0.9928
Situazione: 08.02.2016, prossimo aggiornamento: 09.02.2016

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; lo sviluppo del prezzo di questo prodotto di solito determina anche i prezzi dell’olio combustibile e dei carburanti. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA