News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Prezzi del petrolio più deboli, dollaro USA più forte

18.11.2016

Il previsto incontro per il 30 novembre delll'OPEC,
pende come una spada di damocle sopra le teste dei
partecipanti al mercato. Solo questo può spiegare
l'aumento dei prezzi degli ultimi tre giorni.
Fattori fondamentali come la sovrapproduzione globale
o maggiori scorte del petrolio degli Stati Uniti sono
stati in gran parte ignorati dai commercianti ieri.
Pertanto, i prezzi del petrolio si sono mantenuti.
I prezzi dei prodotti sono aumentati leggermente.

Oggi, diversi ministri del petrolio dell'Opec si incontreranno
in una conferenza sull'energia a Doha. Possibile che i prezzi
del petrolio potrebbero aumentare dopo le affermazioni
positive in merito alla diminuzione della produzione.
In questo periodo, a causa del forte dollaro USA le quotazioni
sono leggermente sotto pressione.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 1.0074
Situazione: 18.11.2016, prossimo aggiornamento: 19.11.2016

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA