News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Movimento verso l'alto limitato

24.04.2017

Venerdì pomeriggio, i prezzi dopo un breve movimento
verso l'alto hanno nettamente perso terreno registrando
pesanti perdite. Segno della debolezza erano le maggiori
scorte degli Stati Uniti.
La produzione degli Stati Uniti è aumentata dalla metà
2016 del 10% a 9,25 Mio barili. Inoltre, la Russia non
si è espresso finora su un'estensione dei tagli della
produzione per la seconda metà dell'anno.

I prezzi si sono stabilizzati nei primi scambi.
La notizia che l'Iran non esporterà il petrolio
come 14 mesi fa nel mese di maggio, è stato uno
dei motivi. Inoltre, molti paesi sono favorevoli per la
continuazione sugli accordi della riduzione. La tendenza verso
l'alto è probabilmente limitato a causa del numero di
trasportatori degli Stati Uniti in continuo aumento,
secondo Baker Hughes.

Attualmente i prezzi del petrolio tendono leggermente più deboli.
Un barile di petrolio del Mare del Nord varietà Brent costa
20 centesimi più rispetto ieri.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9929
Situazione: 24.04.2017, prossimo aggiornamento: 25.04.2017

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA