News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Nonostante i rapporti dall'Iraq e negli Stati Uniti: i prezzi rimangono stabili

24.10.2016

Poco prima della fine settimana i guadagni maggiori e un dollaro
più forte ha fatto si che i prezzi sono scesi al livello del
venerdì mattino. La forte zona di supporto con 51 dollari (ICE Brent)
è stato testato, ma non è stato perforato.
Secondo gli analisti, la situazione della richiesta migliora sempre più.
A quanto pare, l'eccesso d'offerta del mercato non è così elevato come
si pensava.

Stamattina i prezzi sono stabili. Durante il fine settimana, l'Iraq
ha annunciato che non avrebbe partecipato a un accordo di riduzione
dell'OPEC. Inoltre, con l'ultimo censimento degli impianti della produzione
trasportata degli Stati Uniti di Baker Hughes, è stato contato un ulteriore
aumento di 11.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9942
Situazione: 24.10.2016, prossimo aggiornamento: 25.10.2016

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA