News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Mercato attende i dati d'inventario

22.02.2017

Ieri, nel corso della negoziazione i prezzi sono aumentati
di nuovo. Responsabile per la spinta verso l'alto erano
i fondi Hedge quali hanno fatto degli acquisti speculativi
che hanno spinto la quotazione verso l'alto.
Anche le dichiarazioni dell'OPEC che il cartello è d'accordo
che le quote di riduzioni rimangono, ha aumentato i prezzi.
Il segretario generale dell'Opec Barkindo spera in un migliore
conformità che potrà essere raggiunto nel mese di gennaio.

Questa mattina, i prezzi rispetto alla chiusura sono abbastanza
stabili. Il cartello si aspetta una diminuzione anche per le scorte
dell'OCSE in seguito ai tagli. Un’ ulteriore influenza ha
avuto anche l'atmosfera gioiosa sui mercati azionari.
Il mercato è in attesa delle cifre d'inventario. In tarda serata
saranno pubblicati i dati dell'API. Un giorno più tardi a causa
della festività negli Stati Uniti di lunedì.

Alla borsa di Londra ICE il barile di gasolio è quotato 5 dollari
inferiore. Un barile di petrolio del Mare del Nord varietà Brent
costa 4 centesimi in meno rispetto di ieri.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 1.0092
Situazione: 22.02.2017, prossimo aggiornamento: 23.02.2017

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro.