News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Dopo forti perdite i prezzi si sono di nuovo rafforzati

28.04.2017

Giovedì pomeriggio, i prezzi sono scesi al livello più
basso da un mese. Il calo dei mercati azionari e il morale
degli investitori piuttosto negativo, ha fatto pressione sui
prezzi del petrolio. Gli analisti sono divisi circa l'ulteriore
sviluppo del prezzo. La notizia che due campi di petrolio
libici sono stati riattivati, ha rinforzato la paura di
un eccesso di offerta di petrolio. 

Dopo le forti perdite di ieri pomeriggio, i prezzi stamattina
hanno recuperato. Correzioni tecniche, così come un approccio
prudente a causa degli sforzi dell’OPEC per incontrare i produttori
contribuisce al recupero dei prezzi. In questo incontro verrà
concordato un'ulteriore estensione dei tagli di produzione per
il primo semestre dell'anno.

Attualmente, i prezzi del petrolio tendono più forti. Un barile di
petrolio del Mare del Nord varietà Brent costa 21 centesimi in più
rispetto a ieri.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9944
Situazione: 28.04.2017, prossimo aggiornamento: 29.04.2017

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2017 Migrol SA