News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Il numero d'estrazione del petrolio è aumentato negli Stati Uniti

10.07.2017

Fine settimana, i prezzi del petrolio sono scivolati nettamente.
Così è stato fermato il movimento verso l'alto da una settimana.
Il calo dei prezzi è stato innescato secondo gli analisti dalle
cifre della produzione ed esportazioni per gli Stati Uniti, ma il
continuo eccesso di offerta globale dei prodotti petroliferi è stato
anche un fattore incisivo per il prezzo.

Dopo la chiusura del mercato di New York, Baker Hughes ha comunicato
Il numero dei siti attivi d'estrazione del petrolio negli Stati Uniti.
Questi sono aumentati rispetto alla scorsa settimana da 7 a 763 unita.
Ciò significa il maggior numero d’impianti in funzione come nel mese
di aprile 2015.

Attualmente, i prezzi del petrolio tendono leggermente più deboli. Un barile
di petrolio del Mare del Nord varietà Brent costa 6 centesimi in più rispetto
venerdì. Le spese di trasporto sul Reno continuano a salire. Tuttavia, sono
stati annunciati frequenti precipitazioni per la settimana corrente.
Ciò significa, che la situazione sul Reno potrebbe migliorare.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9635
Situazione: 10.07.2017, prossimo aggiornamento: 11.07.2017

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro.