News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Riduzioni d'inventario fanno sì che i prezzi sono più forti

20.07.2017

Dopo una mattinata senza avvenimenti, ieri le quotazioni del petrolio
sono aumentati in modo significativo prima della pubblicazione degli
ultimi dati d'inventario degli Stati Uniti da parte dell’EIA.
La pubblicazione delle giacenze dei magazzini attuali non ha suscitato
molto interesse, poiché i mercati avevano già calcolato l'ultimo
sviluppo nei prezzi.

Le direttive dell'API non sono state confermate. Contrariamente alle cifre
dell'API, l'EIA ha segnalato una diminuzione significativa delle scorte
del petrolio e di benzina rispetto alla settimana precedente.
I magazzini di petrolio sono scesi di 4,7 milioni di barili.
Gli analisti avevano previsto un calo di 3,7 milioni di barili.
E’ sorprendente, che la diminuzione delle scorte siano state realizzate,
nonostante un aumento delle importazioni e delle minori lavorazioni di
raffineria. In pratica non è cambiato nulla. Tuttora, è stato registrato
un leggero eccesso d'offerta globale dei prodotti petroliferi.
Peraltro, il dollaro USA rafforza leggermente la più debole quotazione
dei prezzi petroliferi.

Oggi ci aspettiamo un commercio tecnicamente guidato. Probabilmente ci sarà
un altro tentativo di rompere l'importante livello di resistenza di 50 dollari
al barile di petrolio della varietà Brent del Mare del Nord verso l'alto.
Un barile di Brent costa 4 dollari in più rispetto ieri. Per un barile di
petrolio qualità Brent del Mare del Nord si paga 7 centesimi in meno.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9547
Situazione: 20.07.2017, prossimo aggiornamento: 21.07.2017

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro.