News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Forte diminuzione inaspettata delle scorte US

04.04.2018
Ieri nel tardo pomeriggio i prezzi del petrolio sono tornati a salire leggermente. Il sentimento positivo degli investitori e una leggera flessione della produzione statunitense ne sono la causa. A sostenere questa tendenza vi è anche il fatto che Russia e l'OPEC potrebbero trovare un accordo in merito a ulteriori misure per ridurre le produzione.
I dati di inventario rilasciati la scorsa notte dall'American Petroleum Institute (API) hanno mostrato una riduzione inaspettatamente forte delle scorte di petrolio greggio di 3,3 milioni di barili, mentre le scorte dei prodotti raffinati, olio combustibile e benzina, sono aumentate leggermente.
Il conflitto commerciale tra Stati Uniti e Cina e le possibili sanzioni contro l'Iran rimangono comunque al centro delle attenzione del mercato borsistico ed influenzeranno il corso del mercato nei prossimi giorni.
Sul mercato dei cambi il dollaro USA ha guadagnato leggermente rispetto al franco svizzero.
 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9584
Situazione: 04.04.2018, prossimo aggiornamento: 05.04.2018

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2018 Migrol SA