News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

La paura di un'escalation nella crisi siriana è diminuita un po’

13.04.2018

I prezzi hanno ceduto ieri nel tardo pomeriggio qualcosa. Il timore di un'escalation nella crisi siriana è leggermente diminuito al momento. D'altro canto, gli operatori di mercato temono che gli Stati Uniti possano rinnovare le proprie sanzioni al produttore di petrolio, Iran.
L'aspettativa che i finanziamenti USA continueranno a salire ha portato a prezzi leggermente più bassi nelle prime negoziazioni. Il quantitativo americano è salito di recente a 10,53 milioni di barili, il che corrisponde a un nuovo massimo storico.

A causa dell'aumento della produzione di olio di scisto, il Dipartimento dell'Energia ha rivisto le previsioni per il prossimo anno a oltre 11 milioni di barili al giorno.

Tuttavia, il lato negativo è limitato dalla crisi siriana e dalla prospettiva di un'estensione dell'accordo di estrazione fino al 2019. Anche l'elevato livello di conformità dell'accordo di riduzione ha un effetto di supporto.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9622
Situazione: 13.04.2018, prossimo aggiornamento: 14.04.2018

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2018 Migrol SA