News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

I prezzi continuano a salire

22.05.2018

I prezzi del petrolio hanno subito dei leggeri ribassi lo scorso venerdì. Dietro questi ribassi si nascondevano i rialzi dei prezzi della settimana precedente. Inoltre, l’aumento costante della produzione negli Stati Uniti è tornato in primo piano.

Durante il lungo weekend, tuttavia, è prevalso uno stato d'animo più rialzista. In Venezuela, il controverso presidente Maduro è stato rieletto. Gli Stati Uniti hanno immediatamente imposto ulteriori sanzioni, il che dovrebbe rendere ancora più difficile per il paese economicamente già in difficoltà ottenere denaro fresco. Ciò potrebbe ridurre ulteriormente la produzione di petrolio greggio del Venezuela, che è già diminuita in modo significativo.

A tarda sera, saranno pubblicati gli ultimi dati sulle scorte negli Stati Uniti. Nonostante l'aumento della produzione statunitense, l'American Petroleum Institute (API) si aspetta un calo delle scorte, sia nel greggio che nelle scorte di prodotti.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9967
Situazione: 22.05.2018, prossimo aggiornamento: 23.05.2018

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2018 Migrol SA