News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Le quotazioni petrolifere compensano parzialmente le perdite

16.07.2018

Prima del fine settimana, i prezzi del petrolio hanno parzialmente compensato le perdite precedentemente sofferte. La ragione di ciò era un po' di relax nel conflitto tra Cina e Stati Uniti. Entrambe le parti hanno segnalato la volontà di parlare. Ciò ha ridotto le preoccupazioni su una guerra commerciale.

Come i prezzi si svilupperanno nei prossimi giorni dipende da vari fattori. I prezzi più alti potrebbero essere causati dallo sciopero degli operai petroliferi norvegesi. Questo dovrebbe essere ulteriormente ampliato. Ci potrebbero essere pressioni sulle quotazioni se gli Stati Uniti mettessero il petrolio da riserve strategiche sul mercato. Tuttavia, questa misura avrebbe un impatto maggiore sui prezzi del petrolio degli Stati Uniti. Il numero di siti di riduzione del petrolio attivi negli Stati Uniti non è cambiato rispetto la scorsa settimana; ci sono ancora 863 sistemi operativi.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 1.0022
Situazione: 16.07.2018, prossimo aggiornamento: 17.07.2018

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2018 Migrol SA