News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Il movimento di correzione dei prezzi non è ancora completato

07.09.2018

Il giovedì di ieri è proseguito il movimento di correzione sui mercati delle materie prime. Aumentata dall'aggravarsi della guerra commerciale degli Stati Uniti e dalle condizioni attuali, il movimento verso il basso si è rivelato chiaramente fino alla fine.
In seguito alla prevista espansione delle tariffe punitive contro la Cina, il presidente degli Stati Uniti Trump sta ora esaminando anche il commercio con il Giappone. I mercati azionari asiatici hanno risposto a queste notizie con perdite significative, precipitando a un minimo da 14 mesi. La guerra commerciale porterà a una domanda inferiore nel lungo termine, specialmente nei mercati emergenti.

Secondo il Dipartimento dell'Energia (DOE), le scorte di petrolio greggio sono diminuite più bruscamente del previsto nella settimana precedente. Tuttavia, contrariamente alle aspettative, le scorte di prodotti sono aumentate in modo significativo, suggerendo una domanda inferiore. Sulla rotta merci più importante della Svizzera, il Reno, la situazione rimane tesa. Da oggi non è prevista alcuna precipitazione per i prossimi giorni, quindi i tassi di trasporto continueranno a salire.

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9654
Situazione: 07.09.2018, prossimo aggiornamento: 08.09.2018

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro.