News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Anche il movimento verso il basso di ieri si è fermato.

23.11.2018

Oltre ai sauditi, gli americani e i russi stanno attualmente producendo volumi record di petrolio. Inoltre, i prezzi del petrolio sono anche appesantiti dalla debolezza della crescita globale e dalla scarsa fiducia nei mercati azionari. Quest'ultimo ha ribassato ancora una volta ieri, escludendo gli scambi statunitensi, che sono stati chiusi per le festività del Ringraziamento.

Questa mattina, i prezzi del petrolio continuano a scendere. Un barile di greggio Brent del Mare del Nord costa 58 centesimi in meno. Il dollaro USA è leggermente migliorato rispetto al franco svizzero. La situazione sul Reno probabilmente non migliorerà nei prossimi giorni. Dopo l'inizio della settimana sono stati previsti alcuni giorni di pioggia per il prossimo fine settimana, sembra che solo domani pioverà un po'.

 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9946
Situazione: 23.11.2018, prossimo aggiornamento: 24.11.2018

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.

Copyright © 2018 Migrol SA