News di mercato sul prezzo del petrolio: archivio

Numeri azionari nel focus dei partecipanti al mercato

23.01.2019

Le preoccupazioni sulla crescita economica globale e gli impulsi deboli inviati dai mercati azionari hanno pesato sui prezzi del petrolio.

L'incerta disordinata Brexit e le previsioni del Fondo Monetario Internazionale (FMI), che erano già state menzionate qui ieri, non lasciavano spazio al mercato petrolifero. Questa mattina, i giapponesi hanno annunciato che le loro esportazioni erano scese del 3,8 per cento a dicembre. La Cina e la Corea del Sud hanno già segnalato una crescita economica significativamente più debole negli ultimi giorni. Questa sera, dopo la chiusura di New York, l'API (American Petroleum Institute) rilascerà le ultime scorte petrolifere degli Stati Uniti. Gli esperti stimano che le scorte di petrolio greggio siano diminuite di 0,4 milioni di barili rispetto alla settimana precedente. Anche il livello dell’olio combustibile dovrebbe essere più basso, si pensa che le scorte di benzina siano aumentate di 2,5 milioni di barili.

 

Un controllo regolare della cisterna è sempre importante. Ordini per tempo questo importante servizio. Per forniture urgenti (sono possibili dei supplementi) si metta in contatto con noi al numero 0844 000 000.

Per ottenere un’offerta per olio combustibile oppure per diesel, clicchi il seguente link:

Olio combustibile - Offerta / Ordinazione

Diesel - Offerta / Ordinazione

1 USD = CHF 0.9971
Situazione: 23.01.2019, prossimo aggiornamento: 24.01.2019

Le notizie di mercato si riferiscono allo sviluppo dei prezzi del petrolio. Il petrolio degli Stati Uniti è considerato un prodotto di riferimento a livello mondiale; L’andamento di questo prodotto domina di norma anche i prezzi dell’olio combustibile, del diesel e della benzina. L’andamento effettivo del prezzo in Svizzera tuttavia, può variare a causa di numerosi fattori concomitanti come i costi del trasporto, il trasporto via Reno non sempre disponibile e la quotazione del dollaro.