Prezzi dell’olio combustibile, Olio combustibile

I convenienti prezzi dell’olio combustibile aiutano a risparmiare Fattori che influenzano il prezzo

Quando si acquista olio combustibile vale la pena tenere in considerazione i principali fattori che ne influenzano il prezzo. Chi vuole può anche compensare direttamente le emissioni di CO2.

I prodotti petroliferi, in particolare l’olio combustibile, sono vettori energetici tra i più importanti in Svizzera. In linea di principio, il proprietario dell’immobile dovrebbe fare attenzione che la scorta di olio combustibile non scenda sotto il 20 per cento. Qualora la scorta sia troppo bassa, dovrebbe ordinare subito una consegna e far riempire la cisterna. Questo perché anche nelle prime settimane di primavera si possono verificare giornate in cui è necessario riscaldare. A differenza dei proprietari degli immobili che riscaldano con energie distribuite mediante condutture, come gas o elettricità, e acquistano la loro energia termica a una tariffa fissa, i proprietari degli immobili con riscaldamento a olio combustibile hanno la possibilità di attendere il momento ottimale per l’acquisto, ossia quando il prezzo dell’olio combustibile è il più basso possibile. Per scegliere il momento giusto per acquistare l’olio combustibile, è utile conoscere i diversi fattori principali che ne determinano il prezzo.

Fattori che influenzano il prezzo dell’olio combustibile

In Svizzera, i fattori che influenzano maggiormente il prezzo dell’olio combustibile sono le quotazioni sulle borse internazionali, le spese di trasporto sul Reno e l’andamento del dollaro americano. Chi segue più da vicino l’andamento del prezzo del prodotto, sa che questo è influenzato sia da fattori fondamentali, sia da fattori psicologici. I fattori fondamentali sono grandezze misurabili, come ad esempio dati economici dalla Cina e dagli USA, cambiamenti effettivi delle quantità estratte a livello globale oppure la politica degli interessi di banche nazionali influenti. Tra i fattori psicologici c’è tutto ciò che si può riassumere nel concetto di aspettativa e che quindi deve essere bandito dal mondo della speculazione. Il rapporto di cambio tra dollaro americano e franco svizzero, così come il cambiamento dei trasporti sul Reno nella tratta Rotterdam - Basilea sono elementi importanti che influenzano il prezzo. Come sarà l'andamento del dollaro in futuro è naturalmente un’incognita, tuttavia, la speranza di una svolta dei tassi d’interesse americani inizia lentamente a rafforzare il cambio. Poiché l’olio combustibile sui mercati internazionali è scambiato esclusivamente in dollari, un cambio elevato del dollaro rincara il prodotto per i consumatori svizzeri. Quando si discute del prezzo dell’olio combustibile, ci si dimentica spesso del trasporto sul Reno. Il costo del trasporto varia da un lato in base alle condizioni dell’acqua del Reno e dall’altro lato in base alla domanda di spazio sulle navi. Un livello di acqua bassa in seguito a un lungo periodo di siccità e una domanda elevata generano costi di trasporto alti. La differenza tra il prezzo più alto e quello più basso può tuttavia raggiungere i CHF 90.– per ogni tonnellata di olio combustibile oppure CHF 7.50 ogni 100 litri di olio combustibile.

La tutela del clima riguarda tutti noi - il fattore ambientale

Sa quanto è semplice potersi impegnare per la tutela climatica a livello globale? Da novembre 2016, Migrol, in cooperazione con la fondazione svizzera per la protezione del clima myclimate, offre l’opportunità di fare qualcosa per il clima mediante la compensazione di CO2, senza dover sostituire immediatamente il riscaldamento. Con la compensazione di CO2 può compensare in un altro luogo del mondo le emissioni di CO2 generate. L’obiettivo e lo scopo di questa cooperazione è la riduzione annuale delle emissioni di CO2 di almeno 117 000 tonnellate. La compensazione avviene mediante tre progetti in Tanzania e Kenia e per l’olio combustibile costa CHF 5.74 ogni 100 litri. Questi progetti promuovono un utilizzo parsimonioso di legna da ardere e la sostituzione delle energie fossili con fonti energetiche rinnovabili. Inoltre, anche un maggior sfruttamento dell’energia solare è un tema centrale. Maggiori informazioni sono disponibili su www.migrol.ch⁄it⁄myclimate.

I post più popolari Anche questi temi potrebbero interessarle