Informazioni di mercato  I prezzi del petrolio scendono in un contesto di mercato ancora incerto

Dopo un inizio di settimana turbolento, ieri le quotazioni del petrolio hanno registrato perdite significative. La generale debolezza della situazione economica pesa sulle prospettive della domanda.
Non ci sono ancora segnali da parte della Cina che indichino un cambiamento della politica di zero covid nel prossimo futuro. Di conseguenza, la domanda rimane limitata, anche se in alcune città si sono verificati isolati allentamenti delle severe misure. Tuttavia, le possibilità di ribasso restano limitate dalle attuali incertezze legate al tetto massimo dei prezzi del greggio russo. Il tetto massimo di prezzo è stato fissato a 60 dollari al barile. Tuttavia, secondo quanto riferito, la Russia starebbe già sviluppando meccanismi che vietano il commercio di greggio al di sotto del tetto di prezzo. Gli ultimi dati dell'American Petroleum Institute (API) hanno mostrato una forte riduzione delle scorte di greggio, che non era prevista di questa entità. Allo stesso tempo, però, le scorte di prodotti come gasolio da riscaldamento, diesel e benzina sono aumentate più del previsto. I dati ufficiali del Dipartimento dell'Energia (DOE) saranno pubblicati questo pomeriggio.

1 USD = 0.9424

Aggiornamento: 7.12.2022, Prossimo aggiornamento: 8.12.2022

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro. Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi.

I prezzi del petrolio rimangono volatili

Tendenza stabile – L'embargo UE sulle importazioni di greggio russo via mare è entrato in vigore ieri. Questo insieme al tetto di prezzo concordato dai Paesi del G7, dall'Australia e dall'UE.

Per saperne di più

I prezzi del petrolio rimangono molto volatili

Tendenza leggermente al rialzo – Dopo un'ondata di proteste in Cina contro le misure adottate dal governo contro il Coronavirus, sembra imminente un alleggerimento. L'embargo petrolifero dell'UE nei confronti della Russia è in vista e le scorte di greggio degli Stati Uniti hanno subito un forte calo questa settimana.

Per saperne di più

Prezzi del petrolio ancora molto volatili

Tendenza leggermente al ribasso – Dopo un'ondata di proteste in Cina contro le misure del governo dovute al Coronavirus, sembra che l'allentamento delle misure sia in programma. L'embargo petrolifero dell'UE contro la Russia è imminente e le scorte di greggio degli Stati Uniti sono calate bruscamente questa settimana.

Per saperne di più