Informazioni di mercato  Le quotazioni del petrolio hanno ampliato le perdite

Appesantiti dai timori di recessione, i prezzi del petrolio hanno esteso le loro significative perdite mercoledì. Nel pomeriggio il prezzo del Brent è sceso sotto la soglia dei 100 dollari per la prima volta dalla fine di aprile, ma poi è stato nuovamente superato.
I timori di una recessione globale hanno attualmente in pugno i mercati finanziari e petroliferi. La grande incertezza dovuta alla guerra in Ucraina minaccia di pesare sull'economia globale tanto quanto la lotta delle banche centrali contro l'alta inflazione. In Europa, i timori di una futura mancanza di forniture di gas naturale dalla Russia sono la causa principale delle preoccupazioni per la recessione, e i prezzi del gas naturale europeo hanno continuato a salire mercoledì, in contrasto con i prezzi del petrolio. La carenza di offerta, esacerbata dalle carenze di fornitura a livello globale, rimane un fattore che determina i prezzi. Nel frattempo la Norvegia, che sta sostituendo alcune delle forniture di petrolio e gas perse in Europa, ha contribuito a calmare un po' la situazione con la fine dello sciopero. Se lo sciopero fosse continuato, secondo gli analisti ci sarebbe stato un deficit di circa il 56% dei volumi di esportazione giornalieri. È quindi probabile che gli alti e bassi tra impulsi rialzisti e ribassisti continuino a occupare il mercato del petrolio nel prossimo futuro. Ieri sera, i dati API hanno mostrato un aumento inaspettato delle scorte di greggio. I dati ufficiali dell'inventario del Dipartimento dell'Energia (DOE) seguiranno nel pomeriggio.

1 USD = 0.9881

Aggiornamento: 7.7.2022, Prossimo aggiornamento: 8.7.2022

Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi. L’andamento effettivo dei prezzi in Svizzera può variare anche a causa di altri fattori, come i costi di trasporto, il trasporto fluviale sul Reno o il tasso di cambio del dollaro. Le news di mercato si occupano dell’andamento delle quotazioni internazionali del petrolio greggio e dei prodotti petroliferi.

I prezzi del petrolio continuano a fluttuare fortemente

Tendenza leggermente al ribasso – Senza alcun motivo apparente, i prezzi del petrolio hanno perso molto terreno nelle ultime contrattazioni di ieri. Tuttavia, questo non significa che la tendenza al rialzo dei prezzi dell'energia si sia arrestata.

Per saperne di più

I prezzi del petrolio rimangono volatili

Tendenza leggermente al rialzo – Dopo una giornata di trading turbolenta con prezzi temporaneamente più bassi, i prezzi del petrolio si sono ripresi alla chiusura delle contrattazioni.

Per saperne di più

Prezzi del petrolio ancora molto volatili

Tendenza leggermente al rialzo – I prezzi del petrolio sono saliti bruscamente prima del fine settimana, tra l'altro sono stati sostenuti da una tassa sulle esportazioni imposta dal governo indiano sui prodotti petroliferi.

Per saperne di più