Informazioni di mercato - Archivio

Qui trova le novità degli ultimi giorni.

La settimana inizia con il prezzo al rialzo

Tendenza leggermente al rialzo – Fine settimana scorsa i prezzi erano al ribasso, poi venerdì pomeriggio hanno iniziato a salire.

Per saperne di più

I prezzi del greggio reagiscono con ritardo ai dati d'inventario USA

Tendenza leggermente al rialzo – I mercati hanno reagito con un giorno di ritardo alla pubblicazione dei dati d’inventario USA e solo ieri i prezzi sono saliti leggermente. Anche la firma del primo accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti ha fornito un ulteriore impulso.

Per saperne di più

Forte calo delle scorte di greggio negli Stati Uniti

Tendenza stabile – Il Dipartimento dell’Energia statunitense ha registrato un inaspettato calo delle scorte di greggio. Tuttavia gli operatori del mercato hanno dato maggior peso all’aumento delle scorte di olio da riscaldamento e di benzina ed i prezzi non sono saliti.

Per saperne di più

Prezzi del petrolio in leggero aumento

Tendenza stabile – Dopo le diminuzioni degli ultimi giorni, ieri i prezzi del petrolio sono leggermente aumentati.
L'allentamento delle tensioni tra Iran e Stati Uniti e il reciproco riavvicinamento nella disputa commerciale tra Cina e USA consentono agli operatori del mercato di essere più ottimisti sul futuro per quanto riguarda la domanda globale di prodotti petroliferi.

Per saperne di più

Prezzi più bassi ad inizio settimana

Tendenza stabile – La situazione tra Iran e Stati Uniti è per il momento tranquilla ed il prezzo del petrolio è sceso ulteriormente.

Per saperne di più

La settimana si è conclusa con il prezzo in leggera diminuzione

Tendenza stabile – Alla fine della settimana i prezzi del petrolio sono di nuovo leggermente scesi a seguito del leggero allentamento tra Iran e USA, questo nonostante l’abbattimento da parte dei missili iraniani dell’aereo ucraino.

Per saperne di più

Prezzi stabili

Tendenza stabile – Dopo le variazioni degli scorsi giorni, sembra che il prezzo si sia stabilizzato.

Per saperne di più

I mercati seguono con attenzione l’evoluzione della contesa USA - Iran

Tendenza stabile – Ieri la situazione nella crisi iraniana si è notevolmente attenuata dopo che il presidente Trump ha moderato i toni sul conflitto con l'Iran. Nel suo discorso di mercoledì pomeriggio Trump non ha manifestato nessuna intenzione di rispondere militarmente agli attacchi di due giorni fa. Al contrario, ha invitato l'Iran a collaborare. Il prezzo del petrolio ha reagito a questo sviluppo con una diminuzione.

Per saperne di più

Il primo atto di vendetta dell'Iran fa salire nuovamente i prezzi del petrolio

Tendenza leggermente al rialzo – Ieri i prezzi del petrolio hanno segnato una battuta d'arresto nella loro tendenza al rialzo. L'Iran non ha reagito immediatamente con un attacco di ritorsione dopo l'attacco a uno dei suoi principali leader. Ciò ha causato un breve allentamento dei mercati. Tuttavia il governo iraniano ha annunciato che avrebbe risposto all'ultimo attacco degli Stati Uniti con un proporzionato atto di autodifesa e la reazione c'è stata.

Per saperne di più

La settimana apre con i prezzi al rialzo

Tendenza stabile – Sostenuti dal conflitto tra Iran e USA, ieri i prezzi del petrolio sono saliti ulteriormente. Mentre i prezzi del greggio e della benzina hanno chiuso leggermente al rialzo, i prezzi dell'olio combustibile sono poi diminuiti leggermente nel corso del pomeriggio.

Per saperne di più