Calore, Diesel

Prezzo del diesel un potpourri ben congegnato

Utilizzare un’auto genera molti più costi rispetto al semplice acquisto, all’assicurazione e al diesel. Anche all’infrastruttura necessaria sono collegate enormi spese che devono essere trasferite agli automobilisti. Quindi il prezzo del diesel, oltre che dai semplici costi delle materie prime e di produzione, è composto da molto di più.

Circa il 75% del diesel utilizzato in Svizzera è importato come prodotto finito, pertanto il mercato del petrolio, con tutte le sue oscillazioni e incertezze, ha una grande influenza sul prezzo alla pompa. Le oscillazioni interessano anche il restante 25% di greggio prodotto nella Raffineria Cressier.

Il diesel pronto all’uso proviene dalle raffinerie lungo il Reno e dalla regione di Amsterdam, Rotterdam e Anversa (ARA). Qui il petrolio arriva dal Mare del Nord, dall’Africa e dal Medio Oriente rendendo questa regione uno dei centri commerciali più importanti per questo prodotto. Ciò influisce di conseguenza anche sulla determinazione del prezzo alle nostre stazioni di servizio.

Vi sono però anche influenze locali. In generale, la composizione si può suddividere in tre categorie:

  • I costi per il diesel e per il suo approvvigionamento: tra questi c’è il prezzo del carburante puro con le sue incertezze e oscillazioni a cui si aggiunge il cambio tra franchi svizzeri e dollari americani, poiché generalmente i prodotti petroliferi sono scambiati sul mercato mondiale in dollari. Infine, vi sono i costi di trasporto, ad es. attraverso il Reno, in questa categoria.
  • Tasse e imposte statali: queste si possono suddividere in oneri fissi e variabili. Gli oneri fissi sono costituiti dall’imposta sugli oli minerali, il supplemento d’imposta e l’imposta sull’importazione. Ammontano a circa 70 centesimi al litro e rappresentano oltre il 50% del prezzo alla pompa. La parte variabile è l’imposta sul valore aggiunto del 7,7%.
  • Costi di distribuzione: qui troviamo i costi per la gestione delle stazioni di servizio, lo stoccaggio del carburante, il trasporto alla stazione di servizio e il marketing. Questi sono il motivo per cui a volte una stazione di servizio situata in un luogo più caro ha prezzi più alti rispetto a una situata in luogo più economico.

Pertanto, oltre la metà dei soldi non sono per il diesel stesso ma per le tasse e le imposte. Ciò è comprensibile anche se si pensa ai «costi accessori» legati all’utilizzo dell’auto. Tuttavia, se si vuole risparmiare si può passare all’auto elettrica e ricaricare la propria auto a una stazione Fast Charging della Migrol.

In caso di domande sul tema prezzo del diesel, non esiti a contattarci:

Olio combustibile, diesel e revisione della cisterna

Vendita

Migrol SA
Badenerstrasse 569
8048 Zurigo
migrol@migrol.ch
Telefono: 0844 000 000 (4 ct./min.)

Commenti

Non ci sono ancora commenti.

I post più popolari Anche questi temi potrebbero interessarle