Norme, Calore, Revisione della cisterna

Revisione della cisterna il controllo dello stato di salute degli impianti di deposito

L’olio combustibile è un prodotto moderno e di alta qualità che può essere stoccato per molti anni in un’apposita cisterna. Ma è estremamente
importante che la cisterna sia intatta e che l’olio combustibile non fuoriesca. Ecco perché è necessario controllarne regolarmente lo stato di salute.

Questo «controllo dello stato di salute» si chiama revisione della cisterna e deve essere eseguito ogni due anni da una ditta specializzata. Gli esperti controllano che la cisterna non sia danneggiata, la puliscono e la sottopongono a manutenzione. In questo modo si assicura un funzionamento sicuro e senza guasti.

Perché la revisione della cisterna è importante?

A causa del naturale processo di invecchiamento dell’olio combustibile si formano acqua di condensazione e melma oleosa, che si depositano sul fondo della cisterna e si mescolano. Se questa miscela corrosiva non viene rimossa regolarmente dalla cisterna, può provocare danni al rivestimento o anche perdite. C’è anche il rischio che l’olio combustibile fuoriesca e che entri in contatto con le acque circostanti o con l’acqua di falda.

Inoltre possono verificarsi malfunzionamenti o guasti dell’intero impianto di riscaldamento, infatti i residui di melma oleosa e di acqua di condensazione ostruiscono parti dell’impianto, come filtri, ugelli o il bruciatore.

Esistono anche delle norme di legge che ogni proprietario di cisterna dovrebbe conoscere. La Legge federale sulla protezione delle acque (LPAc) stabilisce che ogni proprietario di un impianto di deposito ha la responsabilità di sottoporre la cisterna a controllo e manutenzione in modo regolare per garantire un esercizio ineccepibile. In caso di cisterne che necessitano di un'autorizzazione (ovvero quelle che si trovano in settori di protezione delle acque) la legge prevede una revisione almeno ogni 10 anni.

Chi sottopone la cisterna di olio combustibile a pulizia e a manutenzione con regolarità si assicura:

  • Conservazione del valore e lunga durata di vita della cisterna
  • Assenza di guasti e funzionamento sicuro
  • Rilevamento tempestivo di danni che permette di evitare conseguenze costose
  • Rispetto delle norme di legge e tutela nei confronti delle compagnie di assicurazione
  • Tutela dell’ambiente – le acque non vengono messe in pericolo dalla fuoriuscita di olio combustibile

Come si svolge una revisione della cisterna?

Durante una revisione della cisterna, l’olio combustibile stoccato viene estratto tramite pompaggio e immagazzinato temporaneamente in una cisterna di riserva. Affinché il proprietario della cisterna non debba rinunciare al riscaldamento e all’acqua calda, soprattutto in inverno, la ditta specializzata fornisce un sistema provvisorio. La cisterna vuota e le tubazioni di olio combustibile vengono pulite in modo che non rimangano residui o melma.

Inizia poi il controllo da cima a fondo: il tecnico specializzato verifica che le pareti interne non presentino crepe, perdite, corrosione o altri danni. Di solito, i piccoli difetti possono essere riparati direttamente. Per le cisterne in acciaio, ad esempio, è comune riverniciare le pareti interne.

Se dal controllo risultano danni più gravi che mettono a rischio il funzionamento o la sicurezza, è necessario prendere in considerazione il risanamento della cisterna. In caso contrario, l’olio combustibile estratto viene filtrato e riportato nella cisterna e la revisione si conclude. La revisione della cisterna richiede circa mezza giornata.

Prevenire è meglio che curare

Come per le persone, anche per le cisterne di olio combustibile di ogni tanto è necessario un controllo: oltre a essere obbligatorio, previene conseguenze a lungo termine e aumenta la durata di vita della cisterna stessa.

Si metta in contatto con noi per una revisione della cisterna:

Migrol SA

Revisione della cisterna

Migrol SA
Badenerstrasse 569
8048 Zurigo
energie@migrol.ch
Telefono: 0844 000 000 (4 ct./min.)

Commenti

Non ci sono ancora commenti.

I post più popolari Anche questi temi potrebbero interessarle